4.03.2015

RECENSIONE: 7 WONDERS


Recensione di 
Luca "Zack" Piran


DESCRIZIONE
Gioco di Antoine Bauza per 2/7 giocatori della durata di circa 30 minuti a partita(40/45 con le espansioni) prodotto dalla Repos production e distribuito anche in Italia dalla Asterion. Vincitore dello Spiel des Jahres 2011 e di tantissimi altri premi (più di 30) è uno dei boardgame più famosi e giocati negli ultimi anni. Di difficoltà mediao/bassa può esser giocato davvero da chiunque,anche se necessita di qualche partita per capire bene i vari meccanismi di gioco.

AMBIENTAZIONE:  4
Potrà sembrare un voto basso,ma è così! Di sicuro la grafica è di alto livello,tutti i disegni,le plance e le carte son molto belle da vedere,e l'ambientazione incentrata sulle 7 meraviglie del mondo è di sicuro molto accattivante! Vi renderete conto da soli,dopo pochissime partite, che non sentirete più nessun coinvolgimento, la plancia solitamente è lì solo per metterci i token e i soldi sopra,e si perderà tutta la magia iniziali per passare tutto al puro meccanismo del gioco.

MATERIALI/GRAFICA:  8,5
I materiali sono tutti molto belli ed evocativi,le plance sono di cartoncino spesso e duro e davvero molto ben disegnate(da Miguel Coimbra,ndr),così come le monete e le carte! per queste ultime però è praticamente obbligatorio l'acquisto di bustine protettive dato che verranno mischiate e maneggiate davvero moltissimo. La scatola inoltre è molto grande e con tutti i divisori per ogni tipo di materiale,anche se non presenta poi nessuno spazio in più per accogliere le espansioni...che se decideste di acquistare sareste obbligati a portarvi in giro troppa roba.l'espansione “wonder pack” è addirittura venduta senza scatola!!!
In linea generale comunque graficamente è tutto davvero ottimo.



DIPENDENZA DALLA LINGUA: 5%
Il gioco è completamente indipendente dalla lingua,aldilà ovviamente del libretto di istruzioni, e di qualche scritta sulla carta ma che rappresenta solo il proprio nome. Tutto il gioco si basa sui simboli e sulla scelta delle carte. Come già detto esiste comunque la versione in lingua italiana.

CONTENUTO DELLA SCATOLA
Nella scatola son presenti il regolamento, le carte delle tre ere ognuna nel proprio scomparto,le carte Gilda,le 7 plance di gioco con le relative 7 carte pesca, i token militari,i soldi in 3 differenti valori(1,3,6), un pratico blocchetto segnapunti e altre due carte per il gioco a due giocatori

REGOLAMENTO: 10
Chiarissimo e semplicissimo da comprendere. 12 pagine con tutte le spiegazioni complete,tantissimi esempi di gioco e tutte le carte spiegate una per una. Nella pagina finale inoltre è presente un riepilogo di tutti i simboli/regole del gioco


PANORAMICA DI GIOCO
Ogni giocatore ad inizio partita riceverà la propria plancia iniziale,pescata casualmente, tra le 7 disponibili raffiguranti appunto le 7 meraviglie del mondo antico;ogni plancia ha la stessa raffigurazione su entrambi i lati,ma il lato A viene considerato più facile mentre il lato B più complicato. si riceveranno 3 monete a testa e si inizia subito a giocare!!! 7wonders è il più classico dei giochi draft,ossia ognuno riceverà una mano casuale di 7 carte(qui denominata era),e ad ogni turno ne dovrà scegliere una e giocarla pagandone il suo prezzo(o scartarla per ricevere monete o usarla per costruire i vari piani meraviglia) per poi passare tutte quelle che non ha scelto al giocatore alla sua sinistra, ricevendo a sua volta le carte dal giocatore di destra,e così via fino al raggiungimento delle ultime due carte,di cui una verrà giocata e l'ultima verrà scartata. Si faranno poi dei conti in base alle forze militari e si procede all'inizio della seconda era,ossia con un nuovo mazzetto di carte,dandone ancora 7 a testa e così via! Si procederà poi con la terza e ultima era,in cui non si troveranno più le carte produttrici di materie prime,ma subentreranno le Gilde,carte molto costose ma molto potenti!
Le carte presenti nel gioco sono di 7 colori,ed ognuna di esse ha presente un bel disegno centrale,il nome in basso a sinistra,il suo potere o utilità in alto al centro e il suo costo in alto a sinistra!ve le vado a descrivere:
-carte marroni: sono le materie secondarie,servono durante tutto il gioco per aiutarvi a costruire le carte future senza spendere troppo! potranno inoltre farvi guadagnare molti soldi perchè sono materie che vi potranno essere acquistate dai vicini
-carte grigie: come le carte marroni,ma son materie primarie,molto più costose e più difficili da trovare
-carte gialle: queste invece vi aiuteranno moltissimo nei commerci,facendovi avere degli sconti sugli acquisti,producendo materie,ecc. in alcuni casi daranno anche punti vittoria e monete!
-carte rosse: sono le carte militari,non hanno nessun potere specifico,ma presentano disegnate degli scudi che alla fine di ogni era andranno confrontati con quelli dei vostri vicini... chi ne avrà di più vince punti,chi ne avrà di meno li perderà!
-carte blu: gli edifici! anche qui nessun potere specifico,ma danno moltissimi punti alla fine del gioco
-carte verdi: i progressi della scienza. vengono rappresentate da uno dei 3 simboli scientifici e il calcolo dei punti verrà fatto solo alla fine del gioco...più ne avrete,più punti farete!
-carte viola: le gilde,presenti solo nella terza era! Sono le uniche carte che cambiano ad ogni partita,e sono tra le più costose anche se hanno dei poteri molto forti.
Ogni plancia personale poi avrà degli effetti e dei poteri particolari,uno iniziale già di vostro possesso(solitamente la produzione di un materiale) e vari “piani”,ossia dei passi da costruire(non obbligatori) in ordine crescente che vi daranno poteri aggiuntivi di vario genere(punti diretti,nuove materie, rafforzamenti militari,soldi,ecc)
Giocando quindi le varie carte, commerciando,usando le forze militari,costruendo palazzi, commerciando e dando sempre un occhio a cosa fanno i vostri avversari,si faranno punti in tanti modi diversi… e chi arriva alla fine con più punti,vince!!!
Piccolo paragrafo in più dedicato alle ESPANSIONI:
Di 7wonders esistono anche molte espansioni,tra le più famose vanno citate quelle dei LEADERS,che aggiungono poteri derivanti dai più famosi personaggi storici(Galileo,Cesare,Cleopatra,ecc.) che verranno pagati e assoldati prima di ogni era... e quella CITIES,che immette nel gioco nuove carte a sfondo nero e che danno la possibilità di coinvolgere nelle vostre carte tutti i giocatori presenti,e non solo i vostri vicini. Alcune possono inoltre far perdere monete agli altri giocatori. Son presenti inoltre molte plance aggiuntive,in ognuna delle espansioni citate prima ci sono,ed esiste anche un piccolo pack con altre 4 plance di meraviglie. Esistono anche alcune carte e plance "bonus" o in edizione limitata,come le carta leader di Stevie Wonder e di Louis Armstrong,o la plancia del Manneken Pis.

PROFONDITA'  STRATEGICA:  7,5
All'inizio potrà sembrare complicato,ci saranno tantissime carte tra cui scegliere ed ognuno sembra valida...col tempo e con qualche partita vi renderete conto invece che c'è molta differenza tra le carte, alcune hanno poteri immediati ma non danno nessun punto vittoria,altre hanno l'effetto contrario… bisogna quindi decidere bene ogni carta da giocare,ed è necessario anche fare dei programmi immediati e allo stesso tempo a lungo termine,per non arrivare alla fine della partita e trovarsi spiazzati. Si può dire che tutte le carte sono comunque utili,e non esiste una strategia che vi assicuri la vittoria! Calcolate sempre bene quindi cosa state scegliendo di fare,soprattutto buttando sempre l'occhio su cosa scelgono e cosa fanno gli avversari,in particolar modo i vostri vicini! Spesso è questa la miglior via verso la vittoria!!!

SCALABILITA':  9
Sarebbe un dieci pieno,se non fosse per il gioco per due giocatori. Praticamente si gioca sempre in tre,ma il terzo giocatore va “interpretato” a turno da uno dei due giocatori,portando così a strategie totalmente diverse dal gioco classico. Cosa che invece rimane impeccabile sia dai 3 che fino ai 7 giocatori,dato che verranno aggiunte delle carte in base a quanti giocatori si è al tavolo,tutto in maniera proporzionata.
Si deve aggiungere anche che con l'espansione CITIES si può giocare fino in 8,ed esistono anche regole(classiche house-rules) per giocare a coppie!

FORTUNA: 20%
Il gioco in sé è molto ben strutturato e la fortuna è spesso accantonata.. Moltissimo però dipende dalla pesca della plancia iniziale: alcune plance sono nettamente più forti di altre,anche se come dicevo non è obbligatorio costruire nessun piano della propria meraviglia! Inoltre le carte che vi arrivano a volte potrebbero esservi totalmente inutili,come a volte potrebbero arrivarvene 3 o 4 che vi servirebbero tutte,ma anche questo fa parte della strategia del gioco 


PRO
-Gioco semplice e intuitivo,veloce e divertente! vi vien voglia di fare subito un altra partita!
-Grafica molto bella,regolamento completo e chiaro
-L'aggiunta di espansioni è praticamente un obbligo,rendono il tutto ancora più vario e divertente.
-Ottima scalabilità,il gioco varia sempre in base a quanti si gioca
-Ci può giocare chiunque,dai 6 anni in su!!!

CONTRO
-Purtroppo si perde quasi subito la bellezza del luogo dove si gioca...la tua plancia servirà per tenere le monetine e i token delle vittorie/sconfitte militari,e tutti quei bellissimi disegni si perderanno per guardare solo i poteri delle carte e i vari simboli
-senza espansioni vi stancherete presto!
-Proprio per questo il gioco rende praticamente obbligatorio l'acquisto di espansioni e fa si che renda 7wonders un gioco molto costoso,tra il set base e le espansioni si possono raggiungere i 100€ per tutto. 
-Portare in giro il gioco e le espansioni c'è bisogno di spazio,vien da chiedere se non si poteva evitare la scatola base così grande. (consiglio personale: ho tolto i vari divisori della scatola base,tengo tutto in piccoli sacchetti e/o legato con elastici! ci stanno benissimo tutte le espansioni in una scatola sola)

    CONSIDERAZIONI FINALI
Come descritto il gioco è molto semplice e intuitivo,dopo una buona spiegazione ci si ritrova subito a giocare e tempo una partita si capisce bene quasi tutto e spariranno le classiche faq. inoltre la durata modesta di una partita,la facilità del gioco e l'ampissima variabilità di scelte vi farà voglia di rigiocare subito un altra volta per provare nuove strategie. 
Nonostante la durata contenuta,non consideratelo un filler,perchè vi sbagliereste! 
...e allo stesso tempo non pensate che "tanto se pesco le carte buone,vinco!" ... niente di più sbagliato,vi ritroverete a perdere senza capire il perchè!!!
E' un gioco molto bello e divertente, da 3 a 7 giocatori è davvero uno dei più semplici e accattivanti,e si può far giocare da subito i neofiti insieme agli esperti, motivo percui credo che debba essere uno di quei 10 titoli che non deve mancare sul proprio scaffale di casa.
Personalmente ci ho giocato circa un centinaio di partite e anche oggi se capita di giocare,non mi tiro mai indietro! Consigliatissimo!

                                                                                         

E VOI COSA NE PENSATE?
Scrivicelo in un commento! 

Translate

About

Flickr

Recent News

Search