3.16.2015

RECENSIONE: OMEN A REIGN OF WAR


Recensione di 
Manuel Busi "METALBUSI"


DESCRIZIONE
Omen: A Reign of War è un gioco di carte competitivo per 2 giocatori dove l'obbiettivo è accumulare punti vittoria impressionando gli dei e portando a termine le loro imprese, oppure mettendo a ferro e fuoco le città razziandone i tesori. E' pubblicato dalla Small Box Games, una piccola casa Americana, e quella che tratteremo è la Omega Edition, terza edizione del gioco e portata alla luce tramite Kickstarter.

AMBIENTAZIONE 6,5
Sei il figlio di Zeus e sei pronto per conquistare tutta la Grecia. Sei bello, abbronzato e con la tartaruga e hai un esercito ai tuoi ordini. Ma se prima avvertivi tuo fratello invece di fare tutto sto casino?

Il plot dei due fratelli rivali è molto semplice ed è una mera scusa per mazzuolarsi e sbrilluccicare agli occhi degli dei. Il gioco pur avendo solo delle carte fra i suoi componenti riesce comunque a calare abbastanza bene il giocatore nell'ambientazione, l'antica Grecia. Se ci riesce bene grazie alle imprese degli dei, le carte capriccio e le reliquie, il risultato è un po' altalenante nelle carte unità, dove l'autore si è preso parecchie libertà artistiche.
In generale comunque il gioco non rimane astratto, e l'ambientazione si lega bene più con gli obbiettivi che con lo stile grafico.

MATERIALI e GRAFICA 7
I disegni delle carte sono talmente belli che vi faranno passare sopra a qualsiasi difetto di ambientazione. Essendo questa inoltre la terza edizione del gioco, le carte hanno subito un ulteriore rifinitura e aggiustamento, rendendo tutto molto gradevole e di immediata lettura. Non dovrete infatti perdere ore a riguardarvi le carte dell'avversario cercando di capire cosa fare. Tutto ciò che è sul tavolo è di facile visione e con una rapida occhiata avrete una chiara idea della situazione sul campo.  Discorso diverso è decidere invece cosa giocare, ma ne parleremo più avanti.
Le carte sono però un po' sottiline, quindi l'utilizzo di bustine protettive è altamente consigliato. Le monete di vero metallo sono spettacolari e danno realmente l'idea di pagare le unità per arruolarle.
Il regolamento è molto compatto e stampato in carta non molto spessa, ma con un ottima qualità di stampa.
La scatola è di scarsa qualità, ma le scritte in rilievo color oro su fondo nero la rendono chic.
Come gradito bonus un adesivo con il logo del gioco da attaccare sul motorino ed essere così invidiato da tutti.





DIPENDENZA LINGUA: 100%
Ogni carta ha un effetto diverso ed è in copia unica, oltre ad avere parecchio testo. Serve aggiungere altro? Gli effetti sono molto semplici, ma sono TANTI.

CONTENUTO DELLA SCATOLA
Regolamento, 25 monete di metallo e 112 carte così distribuite:
24 carte Soldato (Soldier), 12 carte Oracolo (Oracle), 12 carte Bestia (Beast), 6 carte Eroe (Hero), 12 carte Spirito(Spirit), 12 carte Ricompensa (Reward), 12 carte Impresa (Feat, 6 per giocatore), 6 carte Sfida di Zeus (Challenge), 6 carte Reliquia (Relic), 3 carte Città (City), 5 carte Capriccio (Whim), 2 carte riassuntive.

REGOLAMENTO
Il regolamento è scritto mooooolto in piccolo quindi preparate gli occhiali da vista. Di contro è ben organizzato e spiega in modo esaustivo tutti i vari passaggi del gioco, utilizzando in modo intelligente lo stile dei caratteri. Molto utile anche in ultima pagina il riassunto delle cose che solitamente i giocatori novizi dimenticano.
Il regolamento contiene diverse varianti per il setup, accontentando così tutti i palati.

PANORAMICA DI GIOCO
I giocatori si alterneranno piazzando unità nelle 3 città disponibili, cercando di conquistarle e di soddisfare certe condizioni per compiere le Imprese richieste dagli dei, accumulando punti vittoria.

Le carte Unità sono caratterizzate da un nome, un tipo e 3 valori che rappresentano: Costo – quante monete devo pagare per piazzarla
Forza dell'unità – il valore di attacco che genera in caso di battaglia
Offerta - scartandola alla fine del turno permetterà di pescare carte o ricevere monete, in una combinazione a scelta, per una quantità pari al valore dell'offerta
Ogni carta unità è presente in copia unica nel mazzo ed ha un effetto speciale. Si dividono in 5 tipi ed ogni tipo ha un diverso modo di innescare il proprio effetto:
Soldati: l'effetto si attiva ogni volta che si spostano in una città. Attacco medio.
Oracoli: l'effetto si attiva ogni turno. Attacco basso.
Bestie: pagando il costo posso giocarle in due modi. O scartandole e utilizzando l'effetto oppure piazzarle in una città senza usare l'effetto. Attacco alto.
Spiriti: un mix fra un soldato e una bestia. Hanno due abilità e quando entrano in una città posso utilizzarne uno. Alternativamente posso pagare e scartarli dalla mano per attivare entrambi gli effetti. Attacco medio/basso.
Eroi: l'effetto si attiva scartandoli dalla mano. Non hanno nessun costo e forniscono 1 punto vittoria al termine del gioco se non sono stati utilizzati. Attacco alto.

Le carte Ricompensa danno 2 punti vittoria al termine della partita, oppure 1 se vengono utilizzate per utilizzare il loro potentissimo effetto.

Le carte Impresa danno 2 punti vittoria al termine della partita se vengono completate.

Le carte Sfida di Zeus danno 3 punti vittoria al termine della partita se vengono completate. A differenza delle Imprese, queste sono comuni, quindi solo un giocatore potrà completare una sfida.

Le carte Capriccio danno o tolgono punti vittoria al termine della partita, a meno che vengano utilizzate. Vengono distribuite all'inizio della partita.

Le carte Reliquia danno 1 punto vittoria al termine della partita. Possono essere piazzate in una città al posto di completare una Impresa (che darà solo 1 punto vittoria invece di 2) e forniscono bonus alle unità del proprietario nella città. Se un altro giocatore piazza un'altra reliquia, la precedente viene scartata.

Senza entrare troppo nel dettaglio ecco quali sono le fasi del turno:
1. Fase ricchezza: si pescano carte e si ricevono monete
2. Fase ondata: si giocano le carte unità nelle 3 città
3. Fase portento: si attivano gli effetti degli oracoli
4. Fase imprese: si controlla se sono stati raggiunti i requisiti per completare le imprese
5. Fase sfide: si controlla se sono stati raggiunti i requisiti per completare una sfida di Zeus
6. Fase guerra: si risolvono le città in guerra. Una città è in guerra se l'avversario ha almeno 3 unità nel suo lato di città oppure se nella città c'è un totale di almeno 5 unità. In caso di guerra si sommano i valori di attacco e si confrontano con l'avversario. Il vincitore prende una carta ricompensa dalla città e scarta tutte le unità fino ad 1. Il perdente scarta tutte le sue unità fino a 2. E' importante sottolineare che un bestia conta come 2 unità.
7. Fase offerta: si può scartare una unità per ricevere carte e monete.

Il gioco termina quando si verifica una delle seguenti condizioni:
- l'avversario ha completato 5 o più imprese
- 2 città non hanno più carte Ricompensa
- sono rimaste solo 2 sfide di Zeus

PROFONDITA' STRATEGICA 7
La strategia in questo gioco è molto marcata. Meglio pescare carte o prendere monete? Gioco oppure conservo una carta Ricompensa? Saccheggio la città o completo l'impresa? Ogni partita vi porrete questi e molti altri dubbi. Il fatto che ogni carta non sia mai “morta” perché può essere giocata o generare offerte, che gli effetti variano dal “forte” allo “smodato” e che ci sono diversi modi per prendersi punti vittoria, rendono ogni scelta difficile e premiante.

SCALABILITA' 0
Il gioco è solamente per 2 giocatori.

FORTUNA 30%
La fortuna è un fattore importante e presente, ma è stata sapientemente mitigata dalle varie meccaniche di gioco. Una cattiva scelta nella gestione delle proprie risorse (carte e monete) è peggio di una brutta pescata. Inoltre esistono varianti draft per eliminare il fattore fortuna che c'è nell'avere un unico mazzo.


PRO
Le carte possono creare combo lunghe e formidabili in mani esperte.
Disegni fantastici.
I vari componenti sono modulari, quindi si possono aggiungere o togliere a piacimento.
Chiarezza visiva incredibile nonostante i numerosi artwork e effetti.
Moneteeeeee!!!

CONTRO
Qualità dei materiali non tutti al top di gamma.
Alcune combinazioni effettivamente troppo forti.
La lettura dei numerosi effetti porta via molto tempo nelle prime partite di gioco.
Difficile reperibilità del gioco.

CONCLUSIONI FINALI
 Giocare a Omen è come uscire per capodanno e lanciare dei raudi(petardi parecchio fragorosi) in strada. Gli effetti delle carte sono tutti generalmente molto forti e il gioco ti fa spingere sull'acceleratore fin da subito, riuscendo a dare un senso di appagamento ad ogni turno. Nonostante effetti devastanti il gioco ti fa rimanere sempre in partita, rendendo difficilmente scontato l'esito di una partita. Anche la durata di una partita non è eccessiva (30/50 min) e permette di essere rigiocato più volte di seguito. Probabilmente non adatto agli amanti del bilanciamento assoluto.


E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere con un commento.

 Se ti è piaciuta questa recensione per favore supporta il blog semplicemente registrandoti ;)


Translate

About

Flickr

Recent News

Search