12.12.2014

RECENSIONE: SPLENDOR



DESCRIZIONE:
Splendor è un gioco per 2-4 giocatori,creato da Marc Andrè ed edito dalla Space Cowboys e in Italia nel 2014 dalla Asterion Press.
La durata media di una partita è circa 30 minuti. In due può durare meno.
E' collocabile nella categoria dei "Filler", quindi un gioco veloce e leggero.

AMBIENTAZIONE: 7
Ci troviamo nell'epoca rinascimentale, nei panni di un ricco mercante di gemme. Dovremo usare risorse per acquisire miniere, mezzi di trasporto e artigiani per poter trasformare le gemme in splendidi gioielli.
L'ambientazione è un po' attaccata al gioco quasi a forza, praticamente marginale, ma comunque piacevole.

MATERIALI e GRAFICA: 8
I materiali sono molto buoni. I gettoni delle gemme sono molto pesanti e davvero piacevoli da tenere in mano.
 Le carte sono del giusto spessore. 
I disegni sono molto belli e piacevoli da vedersi, anche se, a mio parere, l'onice sembra più un cioccolatino; avrei scelto sicuramente un'altra pietra, magari un ametista viola ;) E' comunque davvero un piccolo dettaglio.





DIPENDENZA LINGUA: 0%
Splendor non è in nessun modo dipendente dalla lingua

DIFFICOLTA': bassa
E' sicuramente un gioco facile da spiegare e da giocare. 
Sono riuscita facilmente a farlo giocare sia a giocatori occasionali che a un bambino di 12 anni che a una signora di 80. Spiegato in 5 minuti. 

CONTENUTO DELLA SCATOLA:
Nella scatola troviamo 40 gettoni che rappresentano i 6 tipi di gemme.
90 Carte sviluppo e 10 tessere Nobile.


REGOLAMENTO: 
Il regolamento è molto breve e ben fatto. Due pagine in cui è tutto ben spiegato.

PANORAMICA DI GIOCO:

Durante il suo turno il giocatore sceglie una delle quattro azioni disponibili:

1) Prendere 3 gettoni gemma di colori diversi.
Non è possibile avere più di 10 gettoni (inclusi i jolly) nella propria mano alla fine del turno. In caso, scartare l'eccedenza. I gettoni devono essere visibili a tutti.

2) Prendere 2 gettoni gemma dello stesso colore 
Possibile solo se ne sono presenti almeno 4

3) Prenotare una carta sviluppo e prendere un gettone jolly
Basta semplicemente prendere una carta a faccia in su tra quelle disponibili, oppure tentare la fortuna e pescarne una tra quelle coperte, senza mostrarla agli altri giocatori. 
Le carte prenotate vanno tenute in mano e non possono essere scartate. Non è possibile averne più di tre.
Prenotare una carta è inoltre l'unico modo per ottenere un segnalino jolly.

4) Acquistare una carta sviluppo
Per acquistare una carta, faccia in su dal centro del tavolo oppure una prenotata in precedenza, il giocatore deve spendere il numero di gettoni richiesti dalla carta. Il gettone jolly può fare le veci di qualunque gettone. I gettoni spesi vengono rimessi al centro del tavolo a disposizione di tutti. 

Impilare le carte in modo che i bonus e i punti prestigio siano ben visibili a tutti.

Non appena una carta viene acquistata o prenotata, deve essere immediatamente rimpiazzata.

I Bonus che il giocatore ottiene dalle carte acquistate forniscono sconti per l'acquisto di nuove carte. Se si possiede una carta che fornisce un bonus smeraldo, è come possedere un gettone smeraldo permanente per tutta la partita. E' quindi anche possibile ad un certo punto della partita acquistare carte gratuitamente.

Alla fine del proprio turno, se un giocatore possiede la quantità e il tipo di bonus indicati su una tessera nobile, egli andrà a fargli visita. Quindi acquisirà la specifica tessera nobile e otterrà i relativi punti prestigio. Quella tessera nobile non sarà più disponibile per nessun altro.

Appena un giocatore raggiunge 15 punti prestigio, si completa il turno attuale, in modo che tutti abbiano fatto lo stesso numero di turni e il giocatore con il maggior numero di punti prestigio vince.


PROFONDITA' STRATEGICA: 7
Essendo un filler non gode, per sua natura, di una profondità strategica importante. Ma questo non vuol dire che non sia divertente da giocare. Anzi. Anche i giocatori più esperti giocheranno con piacere a Splendor tra una partita e l'altra.  Bisogna valutare molto bene le proprie scelte e gestire le risorse a disposizione, senza comunque rischiare mai di andare in paralisi da analisi.

SCALABILITA':  9
Splendor scala benissimo con ogni giocatore.
In due è un veloce testa a testa. In tre e in quattro rimane veloce e divertente.

FORTUNA: 30%
Essendo un gioco di carte, oltretutto con pesca casuale, la fortuna è certamente presente. In ogni caso non è la fortuna a farla da padrona. Le scelte del giocatore sono molto importanti.

PRO:
Bello da vedersi. Veloce da spiegare. Facile da comprendere. Divertente. Giocabile da tutti. 

CONTRO:
Forse alla lunga (molto alla lunga) può diventare monotono. 

CONCLUSIONI FINALI:
Splendor è sicuramente un bel prodotto. Esteticamente ben fatto, con bei materiali e divertente da giocare.
E' possibile giocarlo con giocatori esperti, occasionali, grandi e più piccoli. 
E' un filler gradevole e facile da giocare ma non senza la giusta dose di strategia.
La profondità strategica è proporzionale a quello che il gioco promette nel suo target.
Il prezzo contenuto lo rende  sicuramente un gioco da avere.
Quindi: Consigliato!
Buone giocate!


E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere con un commento.

 Se ti è piaciuta questa recensione per favore supporta il blog semplicemente registrandoti ;)

Translate

About

Flickr

Recent News

Search